che fareste voi?

Il peso specifico del Qlo nella varianza 3.0

Come si suol dire, tira sempre molto di piu’ un pelo di *** che una locomotiva (o, in tempi moderni, uno Shinkansen).
Da un semplice esperimento sono scaturite un sacco di polemiche, ire e sono volati insulti e parolacce..
Certo, nella vita ci vuole culo, intelligenza ma anche un po’ di bromuro – che su Twitter non fa mai male =)

Infografica: tutto quello che avreste voluto sapere sulle Sex Dolls (e non avete mai osato chiedere)

Ci abbiamo scherzato almeno un milione di volte, le abbiamo paragonate all’oggetto sessuale maschile (e femminile) per eccellenza; le abbiamo viste di tutti i colori e di tutte le taglie; perfino Cleveland aveva una relazione con una di esse..
Dagli inizi in pietra scolpita alle fattezze sempre piu’ raffinate delle Real Doll, da quelle di pezza a quelle robotiche, con vagine pulsanti, seni vibranti e bocche al cioccolato.
In una deliziosa infografica ecco la storia delle Sex Dolls, dal primo all’ultimo esemplare!

Spot a sfondo sessuale, un classico sempre efficace

Come si suol dire.. tira piu’ uno spot sessuale che un carro di buoi =)
A tal proposito vorrei ricollegarmi a un post di Andrea Galtieri su Italian Web Design, dal titolo “Ceres c’e’ e.. Si vede!” in cui il concetto commerciale della famosa birra Ceres veniva sbandierato in maniera molto.. fallica =) Vedere il video per credere!

Doll vs Human

Che cos’hanno in comune Ingrid Bergman, il Joker, una bambina, Homer&Moe e Frankenstein?
Non so voi, ma ad una domanda cosi’ io non saprei che cosa rispondere..
Facciamo che vi do un aiutino: si tratta di 3D, cosi’ reale da essere piu’ vero del vero!
E, insieme a tanti pixel ben modellati, c’e’ anche della carne e delle ossa =)