Il Giappone nel design – Ryan Hageman e lo studio sulle opere Nipponiche

Ryan Hageman, graphic designer, ha stilato una lista con i migliori lavori nipponici dagli albori dell’arte grafica fino ai giorni nostri; frutto di uno studio intenso venuto alla luce durante uno stage presso il Sozosha College di Osaka nel 2010. Ryan, attraverso lo studio e la conoscenza delle opere grafiche, ha creato un blog su Tumblr che si impone come establishment virtuale e permanente che promuove l’opera nipponica in tutto il suo splendore.

Otaku Corner: Neon Genesis Evangelion – Lilith

Avevo gia’ parlato di Adam, analizzandone il concept ed il design.. l’antitesi di Adam e’ Lilith (リリス), il secondo angelo. Il suo nome e’ stato preso in prestito dalla prima donna creata da Dio nella mitologia ebraica, donna che fu cacciata dal Giardino dell’Eden per essersi rifiutata di asservire Adam.
Analizziamo Lilith, la sua storia, la sua rappresentazione grafica ed il concetto che ella esprime nel suo essere un Angelo, progenitrice della razza umana sulla Terra.

vecchi vinili e fantasia!

Vi sentite creativi e musicali? Ecco 10 esempi di virtuosismo a 45 giri

La ricetta: prendete qualche vinile che non vi sia costato più di un dollaro (o di un euro). Prendete un visual artist che sia anche compositore.
Mescolate i vinili con sapienza e aggiungete qualche sprazzo di creatività.
Il risultato sarà un’opera d’arte che più artistica non si può =)

L’etica del designer – ovvero come contribuire alla disfatta delle community

Insomma, ci sono un sacco di cose che bisogna sapere per entrare in una community e rimanerci.. bisogna essere bravi, rispettosi, essere anche educati.. ma a me le comunita’ stanno sulle balle, quindi ho deciso di mettermi dall’altra parte della barricata e diventare una di quelle che le comunita’ le distrugge =)