home » Craft, culture, design, inspiration

Moleskine, che passione!

» 18 February 2010post by @liquidskydesign

Io arrivo sempre in ritardo, su tutto: tutti osannano Leonardo Di Caprio e io lo snobbo; tutti si fanno l’iPod e io mi tiro indietro; tutti si comprano una Moleskine e io scrivo le mie cose sui bigliettini.

Passa il tempo, entra in gioco il raziocinio e comincio a vedere le cose dal mio personalissimo punto di vista: apprezzo Di Caprio per qualcuna delle sue pieces, mi sono comprata l’iPod Shuffle (RED Product – vecchia versione) e.. ho comprato una Moleskine!

Confesso che prima ne sapevo veramente pochissimo, sapevo che era un’agendina e che tutti quelli bravi a disegnare ci pasticciavano sopra, facendole diventare un oggetto di culto.
Qualche giorno fa tra i miei feed e’ comparsa la notizia dell’uscita dei nuovi modelli large, tra i quali il Moleskine Music Journal.. amore a prima vista!
Corsa in libreria e presa, ultimo ed unico pezzo a disposizione.

Moleskine

Da li’ e’ partita tutta una serie di ricerche sulla storia, sulla riedizione, sugli usi, sulle gallerie artistiche, suigli utilizzatori e sugli hack!
La mia Moleskine ha la copertina nera brossurata, con impressi srumenti musicali e attrezzi similari; ha un sacco di bellissime tab, come la rubrica telefonica, personalizzabili con gli stickers e gli adesivi in due colori forniti (grigrio e arancione).

Moleskine Tabs

Moleskine Stickers

Ho gia’ cominciato a riempirla con un sacco di cose che mi piacciono, cose che mi stanno vicino al cuore, cose che mi fanno sorridere e cose che ricordo con amore.
Ho sistemato la parte “diario” verso il fondo, utilizzando un’area  (Music Map) che ho rinominato in Remember.

Moleskine Page 1 Moleskine Page 2 Moleskine Page 3

Sul sito internet c’e’ una sezione dedicata (MSK, sotto MyMoleskine) che permette di customizzare al massimo l’esperienza cartacea: si possono creare templates, anche di diveri soggetti, tramite il comodo wizard.
Un altro comodo tool e’ un piccolo link che potete inserire alla fine di ogni vostro post e permettere ai visitatori di creare una Moleskine-entry da stampare e inserire nella vostra Moleskine.

La cosa che mi ha piu’ appassionata sono gli hacks, ovvero i vari trucchi per fare essere quest’agendina qualcosa di unico e personalissimo.
Ne ho spulciati diversi in rete, e ce ne sono di furbissimi e di divertenti; di fatto a me non servono organizers e daily planners, quindi mi sono limitata alla’spetto estetico. Senza rovinare la copertina, ho creato una piccola tasca da applicare alla gia’ esistente tasca porta adesivi in fondo; e’ bastato un po’ di nastro marrone, e della carta velluto colorata:

Moleskine Tasca

Con lo stesso nastrino marrone ho fatto un paio di segnalibri che ho fermato con una graffetta su di una pagina, lasciando libero il nastro, nei due cordoncini, per usarlo come ulteriore segnalibro.
Dai templates del sito ho scaricato i fogli per le ricette (la mia prima ricetta e’ stata la Crema Catalana Jazz, una variazione sul tema gustosissimo!) e, con della carta da bricolage e vecchi spartiti, ho abbellito delle pagine creando uno sfondo particolare.

Moleskine Ricetta Moleskine Musica

Ed ecco altri link per scoprire qualche altro hack:

E voi avete la passione per le Moleskine?
Come le avete abbellite?

 

All posts and images on ./lsd are under a copyleft licence and protected by Safe Creative; third party images are copyright of own creators.

 
 
Mitsume Temo & the Round Earth Committee
 

Domain Parking? WordPress has its own plugin!
Website Commercial: postcards from Ficarolo + bonus Openitaly WP Plugin
Biglietti da visita su carta di cotone, l'arte nipponica di Winged Wheel
70+ biglietti da visita originali e d'ispirazione
Il Giappone nel design - Ryan Hageman e lo studio sulle opere Nipponiche