Lost Camera, un classico

Durante le vacanze, piu’ che in ogni altro periodo dell’anno, la paura di perdere, o di vedersi rubare, i propri oggetti personali dilaga.
Esistono sistemi molto intelligenti per poter avere in tempo reale il track del proprio telefonino o del proprio tablet; per il portafoglio ancora non e’ stato realizzato niente di davvero efficace, cosi’ come per le pochettes del trucco o per i vecchi lettori mp3. E per le fotocamere?

La bellezza sta negli occhi di chi guarda

La bellezza, come sappiamo, e’ soggettiva (non e’ bello quel che e’ bello ma e’ bello quel che piace) ma siamo sempre piu’ bombardati da modelli di bellezza che spesso devono rispettare dei canoni: la magrezza, l’altezza, la posizione degli zigomi rispetto al mento, le orecchie, le labbra, il taglio degli occhi.
Si potrebbero applicare le Proporzioni Divine ad ogni viso per poterlo rendere universalmente bello, come la Monna Lisa di Leonardo, ma spesso quello che ci colpisce e’ un particolare.

L’eccentrico portfolio di David Zaitz

Premetto che navigare sul sito di David Zaitz mi irrita enormemente a causa di tutto quel Flash (e secondo i famosi “10 comandamenti del Web Design” cio’ e’ IL male).. ma devo dire che trovo le sue fotografie irriverenti e fantastiche!
David e’ un fotografo californiano davvero molto dotato, ha cominciato da subito come professionista e si e’ fatto un nome per lo stile grafico che imprime alle sue creazioni; che siano singole fotografie promozionali o vere campagne pubblicitarie, lui sa dove puntare.

Ineffabile Perfezione: La fotografia del Giappone 1860 – 1910

L’esposizione presenta una scelta ragionata dei capolavori di uno dei più importanti capitoli dellaStoria della fotografia, per condurre il visitatore al di là degli stereotipi dell’Esotismo e del Giapponismo, per introdurlo a una visione delle profonde interazioni ideologiche e culturali che avvennero nell’incontro fra il Giappone e l’Occidente.

Wallpaper: Sushi, Sashimi, Tempura & some more!

Al solo vederli, questi wallpaper, mettono l’acquolina in bocca!
Almeno per chi e’ amante delle delikatessen a base di pesce crudo. Io sto seguendo un corso di cucina giapponese, la mia insegnante Kaori e’ ben lungi dall’essere un itamae professionista, ma anche lei non se la cava per niente male.. si vede che lo ha nel sangue!
Io nelle vene ho tracce di sangue miste a California Rolls..

Wallpaper: Cherry Blossom Trees – National Geographic Collection

La primavera e l’estate sono oramai un ricordo, il freddo pungente dell’autunno (un po’ pazzerello) sta imperversando, ma non potevo fare a meno di riprendere il tema Giappone con questi meravigliosi wallpaper raffiguranti alberi e fronde di ciliegio.
Molti sono tratti dall’archivio del National Geographic e questo e’ garanzia di assoluta qualita’.