home » design, Featured, fonts, graphics, inspiration

Brain Training for Designers

» 17 November 2009post by @liquidskydesign

Qualcuno dice di avere l’occhio allenatissimo e distingue anche i capelli veri da quelli finti a migliaia di kilometri. Ma ci sono anche i designers che pensano di sapere tutto.
Allora mettiamoci alla prova con questi quizzes, nevvero, che serviranno per migliorare le capacita’ visive e stimoleranno la corteccia prefrontale (si, come un Brain Training per designers!).

Fonts

Cominciamo con la differenza tra Arial e Helvetica.
Ironic Sans propone 2o domande “visive” per testare la vostra conoscenza in materia di loghi e fonts.
Per chi ha l’occhio esperto dovrebbe essere abbastanza semplice.
Il mio punteggio e’ 17/20.

Ironic Sans

Il tempo su Deep Font Challenge la fa da padrone, immedesimatevi nello sparatore folle e colpite il font che vi viene richiesto; e’ per amanti dei fonts, per quelli che a colazione mangiano pane e lettering.
E’ un gioco un pochino lunghetto, ci sono molti livelli e c’e’ la possibilita’ di entrare nella Hall of fame; di sicuro merita.
Io mi sono fermata, per mancanza di tempo, al 16 round.

Deep Font Challenge

Logo

Sempre a proposito di logo, questo quiz hostato su walletpop riguarda i fake logos, ovvero tutti quei loghi, cosi’ simili all’originale, che in verita’ non sono mai stati usati (e nemmeno mai progettati).
Potrebbe essere un pochetto piu’ difficile, ma vi do un suggerimento: non e’ un quiz a tempo, pensate bene a quello che state guardando, alcuni loghi possono risultarvi sconosciuti o poco familiari.. affidatevi al caso =)
Il mio punteggio, ahime’, e’ solo di 13/20 (e un paio di risposte sono state opera di pura fortuna)

Fake Logos

Il lavoro di un designer e’ anche quello di creare un brand, un logo, che sia immediato e facile da identificare anche da chi non sempre e’ alle prese con quel tale oggetto. Su Ridicolus Fish avete la possibilita’ di testare la vostra creativita’ ed intelligienza (si, si scrive con la “i”, non finiro’ mai di dirlo) creativa.
Al primo tentativo ho totalizzato 10/14.

RF

Colors

Come non pensare ai colori?
Ci sono migliaia di siti che ne parlano e che li mostrano. Colorstrology non e’ un quiz, e’ una simpatica finestrella che vi permette di conoscere il vostro colore Pantone secondo il mese in cui siete nati.
A me piace il Baja Blue, si vede che e’ destino =)
Ah, se scegliete anche il giorno, oltre al mese, il colore cambiera’ ulteriormente.

Colorstrology

Quanto li vedete bene i colori? Li distinguete al primo colpo? Anche le sfumature?
Allora cimentatevi con Online ColorIQ Challenge, non vi portera’ via troppo tempo ma disattivate f.lux o similari se li avete installati e state facendo il test si sera.
Mettete bene in fila i colori e controllate qual’e’ il vostro punteggio =)
Il mio e’ 26 e si notano dei picchi sulle gradazioni che tendono al rosa/rosso..

Color Challenge

Design

Questo e’ veloce e piu’ che un quiz e’ un matcher; l’Internation School of Color and Design ha creato questo piccolo test  sullo Stile che vi permettera’ di conoscere qual e’ il vostro stile. Ovvero, dimmi che cosa metti in casa e ti diro’ di che stile sei.
A mio avviso non e’ un gran che preciso perche’ con cosi’ pochi dati e’ difficile definire uno stile, ma non perderete piu’ di due minuti =)
Il mio stile e’ High Street Classic.. non esatto ma abbastanza vicino alla realta’ =)

iscd

Trovare lo stile e’ facile e divertente con un originale tool messo a disposizione da IKEA; si tratta di scegliere varie correlazioni di colori e tessuti oltre che elementi di arredo. Con Find Your Style vi divertirete a vedere quanta percentuale di voi c’e’ racchiusa nello stile che piu’ vi rappresenta.
Nove piccoli step, veloci e totalmente visuali. Provatelo =)

Find your Style

Style Engine di Sproost e’ sulla falsa riga di Find your Style, al posto delle percentuali trovate invece la descrizione del vostro stile preparata a seconda dell’indice di gradimento che assegnerete alle immagini di stanze proposte.
Non e’ a tempo, quindi con calma guardate bene gli elementi che compongono gli arredi, decidete se vi piacciono, controllate i colori. Potete scegliere in base alla visione globale o alla singolarita’ degli elementi; lo stile che fa per me, secondo il sito, e’ quello Cottage Chic.. e devo dire che oltre al gusto personale ha influito molto lo studio da interior designer.

Cottage Chic

Su MyDeco ci si puo’ sbizzarrire!
Costruire ex novo una stanza (interna od esterna) o decorarne una esistente.. ci perdo parecchio tempo ma e’ molto utile, soprattutto nel campo dell’interior design, per capire come i colori possono modificare la luce e la percezione degli spazi delle stanze. Il design delle moodboard e’ uno dei miei temi preferiti, come potete vedere:

Moodboard

E per finire, il classico test degli emisferi cerebrali..

Brain Lateralization Test Results
Right Brain (52%) The right hemisphere is the visual, figurative, artistic, and intuitive side of the brain.
Left Brain (48%) The left hemisphere is the logical, articulate, assertive, and practical side of the brain

 

All posts and images on ./lsd are under a copyleft licence and protected by Safe Creative; third party images are copyright of own creators.

 
 
Mitsume Temo & the Round Earth Committee
 

VMP * Music Project
KVIrc theme: Behind the Curtain, a dark and lustful mooded theme
Retro Zone: la pubblicita' anni 80
Le piccole grandi soddisfazioni (Alessio Troyli, Graphik Design)
Infografica: la tavola periodica del Typeface