La bellezza sta negli occhi di chi guarda

La bellezza, come sappiamo, e’ soggettiva (non e’ bello quel che e’ bello ma e’ bello quel che piace) ma siamo sempre piu’ bombardati da modelli di bellezza che spesso devono rispettare dei canoni: la magrezza, l’altezza, la posizione degli zigomi rispetto al mento, le orecchie, le labbra, il taglio degli occhi.
Si potrebbero applicare le Proporzioni Divine ad ogni viso per poterlo rendere universalmente bello, come la Monna Lisa di Leonardo, ma spesso quello che ci colpisce e’ un particolare.